Profili del manico spiegati

Profili del manico delle chitarre C, V e U.

Tante cose entrano nella creazione della sensazione di firma di una chitarra o basso elettrico – una di queste è il “profilo del manico” dello strumento. Questo termine si riferisce fondamentalmente alla forma del retro del manico di una chitarra o di un basso se lo si guardasse attraverso una vista in sezione. Potresti anche aver sentito parlare di profilo del manico come “forma del dorso” o “forma del manico”. È importante non confondere il profilo del manico con altre misure come la larghezza, la profondità e il raggio della tastiera.

Anche se il profilo del manico di uno strumento non influenza il modo in cui suona, cambia il modo in cui lo si suona. E considerando che le chitarre e i bassi non sono esattamente pezzi economici, è importante trovare quello che si sente meglio. Questo significa che non c’è un profilo del manico che sia dimostrabilmente migliore di un altro quando si tratta di certi stili o tecniche di gioco – è davvero solo una questione di preferenze personali e comfort.

Perché ci sono diversi tipi di profili del manico – molti così simili che sono difficilmente indistinguibili da un altro – ci concentreremo sul sistema Fender. Loro mantengono le cose semplici e usano semplicemente le lettere C, V e U, anche se a volte vanno più in profondità con variazioni di ciascuna. Se non l’avete ancora capito, ogni lettera si riferisce alla forma approssimativa della sezione trasversale del profilo del manico. Poiché anche i colli con lo stesso profilo possono avere spessori diversi dalla parte anteriore del collo alla parte posteriore, a volte vedrete termini come C shape spessa o U shape profonda.

C-shaped Neck Profile

Il più comune profilo del collo moderno. I manici a forma di C hanno un comodo profilo ovale che funziona bene per la maggior parte degli stili di gioco. Di solito non è profondo come la maggior parte dei profili a U e a V. Molte chitarre Fender, specialmente le Stratocaster, hanno ora un profilo del manico “modern C shape” (o “flat oval”), una variazione appiattita della tradizionale forma a C.

Profilo del manico a U

Compatto e arrotondato, con spalle alte. I manici a U particolarmente profondi come quelli che si trovano su alcune chitarre Telecaster sono a volte chiamati manici “baseball bat”. Buono per giocatori con mani grandi e giocatori che sono più comodi con il loro pollice sul retro o sul lato del manico.

Profilo del manico a V

Due versioni sono popolari – una V “morbida” più arrotondata e una V “dura” più appuntita spesso preferita da giocatori più comodi con il loro pollice appeso sopra il bordo della tastiera. I profili del manico a V sono piuttosto old school e compaiono su molte ristampe di strumenti.

Ci sono anche ulteriori suddivisioni di ogni tipo, di solito denotate da un anno di progettazione o epoca (cioè, ’50 V shape, ’61 C shape, ’70 C shape), in cui sottili variazioni specifiche del periodo in uno dei profili di base del manico è ricreato con precisione.

C’è occasionalmente confusione sulle denominazioni dei profili del manico C, U e V e sulle denominazioni di larghezza del manico A, B, C e D. Dai primi anni ’60 ai primi anni ’70, Fender si riferiva specificamente alla larghezza del dado dei manici dei suoi strumenti usando le lettere A (1 ½”), B (1 5/8″), C (1 ¾”) e D (1 7/8″). Queste lettere erano stampate sull’estremità del manico e non avevano nulla a che fare con il profilo del manico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.