Perché gli uomini hanno i peli sul viso ma le donne no?

Hai un Fu Manchu? Una braciola di montone? Una toppa sull’anima? Se è così, ci sono buone probabilità che tu sia un uomo e che tu debba la tua capacità di farti crescere quei peli facciali ai tuoi ormoni.

Da bambini, sia i ragazzi che le ragazze hanno peli leggeri e morbidi sul corpo chiamati peli vellus. Quando inizia la pubertà, le cose cambiano.

Gli ormoni chiamati androgeni, che sono presenti in entrambi i sessi, stimolano i peli vellutati a scurirsi e diventare più grossi. Le zone delle ascelle e del pube sono particolarmente sensibili al testosterone e ad altri androgeni, ed è per questo che sia agli uomini che alle donne crescono peli scuri in quelle regioni dopo la pubertà.

Ma gli uomini hanno livelli più alti di androgeni, quindi la loro crescita dei peli cambia più di quella delle donne. I peli del corpo si scuriscono e i peli del viso spuntano, di solito iniziando dal labbro superiore e diffondendosi alle guance e al mento.

Mentre il testosterone e altri ormoni maschili stimolano la crescita, la genetica determina quanto spessi e scuri saranno i peli del viso. Quindi, se sei un uomo che non riesce a farsi crescere il pizzetto, dai la colpa al tuo albero genealogico, non ai tuoi livelli ormonali.

  • La paura può far diventare i capelli improvvisamente bianchi?
  • Perché i capelli del pube sono ricci?
  • Perché gli uomini diventano calvi?

Hai una domanda? Mandala via e-mail a Life’s Little Mysteries e cercheremo di rispondere. A causa del volume delle domande, purtroppo non possiamo rispondere individualmente, ma pubblicheremo le risposte alle domande più intriganti, quindi torna presto a trovarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.