Il figlio di O.J. Simpson, Jason Simpson, cerca disperatamente di evitare i riflettori dopo il suo passato travagliato

La storia della vita di O.J. Simpson è probabilmente una delle storie di celebrità più note della storia recente. Nonostante il verdetto di non colpevolezza, molte persone ancora presumono che abbia effettivamente ucciso la sua ex moglie, Nicole Brown Simpson, e il suo amico, Ron Goldman.

Detto questo, come molte storie di true crime, c’è più di una teoria in gioco. La maggior parte di queste teorie conclude ancora che Simpson ha commesso quegli omicidi, mentre ci sono in realtà teorie che dicono che non li ha commessi. Una di queste teorie “non colpevoli” coinvolge suo figlio, Jason Simpson, che ora conduce una vita molto tranquilla dopo gli anni frenetici che circondano il processo di suo padre.

Uno sguardo al passato travagliato di Jason Simpson

O.J. Simpson posa per un ritratto con sua moglie Marguerite (Whitley) Simpson, la figlia Arnelle e il figlio Jason l’8 gennaio 1973 a Los Angeles, California. | Michael Ochs Archives/Getty Images

RELATO: Come si sente Kris Jenner riguardo alle voci sulla relazione di O.J. Simpson

Jason Simpson non era il figlio biologico di Nicole, ma piuttosto il figlio maggiore del matrimonio di O.J. con la sua prima moglie, Marguerite L. Whitley. E, secondo Business Insider, Jason ha avuto un sacco di problemi nella sua infanzia, per non dire altro.

Business Insider riferisce che ha abusato di droghe come alcol, cocaina ed ecstasy fin da quando era un giovane adolescente. Non solo, ma Jason aveva anche una storia criminale, anche prima che suo padre fosse invischiato con la legge.

Business Insider riporta che Jason ha avuto almeno quattro scontri con la polizia, compresi reati meno gravi come la guida con patente sospesa. Detto questo, Jason ha commesso anche crimini più gravi, dato che aveva attaccato la sua ragazza con un coltello, secondo Business Insider.

La teoria che Jason Simpson abbia commesso gli omicidi

O.J. Simpson | Issac Brekken-Pool/Getty Images

Jason aveva anche problemi di salute mentale. Gli è stato diagnosticato un disturbo da rabbia intermittente, e gli sono stati prescritti anche dei farmaci per tenerlo sotto controllo. Detto questo, i suoi problemi di salute mentale lo hanno quasi spinto oltre il limite, come Business Insider ha anche scritto che ha tentato il suicidio almeno tre volte.

A causa di questi fatti, Business Insider ha riportato che un investigatore privato, William C. Dear, ha scritto un libro intitolato O.J. Is Innocent And I Can Prove It, che ha concluso che Jason è stato quello che ha effettivamente ucciso Nicole e Goldman. Dear disse che i problemi di salute mentale di Jason, così come i suoi crimini passati che coinvolgevano i coltelli, lo rendevano il principale sospettato.

Inoltre, l’alibi di Jason la notte degli omicidi era fragile agli occhi di Dear. Jason stava lavorando in un ristorante, e il suo cartellino era scritto a mano nonostante il fatto che l’orologio del ristorante funzionasse, secondo Business Insider. Per quanto riguarda il modo in cui O.J. è stato coinvolto in questo, Dear ha detto che O.J. ha visitato la scena del crimine in seguito, e potrebbe aver cercato di coprire i crimini per suo figlio.

Ci sono altre piccole prove che Dear ha detto che indicano che O.J. non ha commesso quegli omicidi, ma piuttosto Jason. Per quanto riguarda il potenziale movente di Jason, però, Business Insider ha riportato che Dear ha concluso che Jason era semplicemente in uno scatto d’ira dato che non stava prendendo le sue medicine in quel momento.

Dove si trova Jason Simpson ora?

Detto questo, questa era solo una teoria, e nulla è stato provato in tribunale per quanto riguarda il coinvolgimento di Jason. Nonostante ciò, i suoi problemi passati, così come quelli di suo padre, lo hanno spinto a condurre una vita più privata negli ultimi tempi.

Come riportato da Heightline, Jason sta vivendo un profilo molto basso ed è stato lontano dai riflettori pubblici per un po’ di tempo. Heightline ha scritto che potrebbe vivere ad Atlanta e potrebbe ancora lavorare nel settore della ristorazione. Detto questo, a causa del basso profilo che ha, la sua vita personale è, nel complesso, un mistero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.