HMB – Sports Dietitians Australia (SDA)

HMB

Che cos’è l’HMB? Il b-idrossi b-metilbutirrato (HMB) è un metabolita dell’aminoacido leucina. Si sostiene che l’HMB diminuisce la ripartizione delle proteine muscolari e aumenta la massa muscolare e lo sviluppo della forza e riduce il danno muscolare / dolore.

Che cos’è l’HMB?

b-idrossi b-metilbutirrato (HMB) è un metabolita dell’aminoacido ramificato leucina. Si sostiene che l’HMB diminuisca la degradazione delle proteine muscolari e aumenti la massa muscolare e lo sviluppo della forza e riduca il danno/malessere muscolare.

HMB e prestazioni

L’interesse per l’HMB nello sport è emerso dopo la pubblicazione di una ricerca che suggerisce un maggiore adattamento all’allenamento della resistenza in risposta all’integrazione di HMB. I ricercatori hanno riferito che l’integrazione con 1,5 o 3,0 g al giorno di HMB ha avuto un impatto favorevole sulla ripartizione delle proteine muscolari e sul danno muscolare, con tendenze a una maggiore forza e ipertrofia. Tuttavia, quando i dati sono combinati in diversi studi, i benefici dell’integrazione di HMB in risposta all’allenamento di resistenza tendono ad essere banali per gli individui non allenati e ancora meno benefici nei sollevatori allenati.

Strategia di dosaggio consigliata

L’HMB ha un’emivita relativamente breve nel sangue e quindi è tipicamente prescritto in piccole dosi divise nell’arco della giornata.

Rischi potenziali o effetti collaterali nell’assunzione di HMB

L’integrazione di HMB a breve termine sembra essere sicura. Non sono stati condotti studi sulla sicurezza dell’integrazione di HMB a lungo termine, anche se grandi dosi acute sembrano essere prive di effetti collaterali, così come un’assunzione di 3 grammi al giorno.

Sommario

Il potenziale dell’integrazione di HMB per migliorare gli adattamenti dell’allenamento della forza sembra essere piccolo in individui non allenati e trascurabile in atleti allenati. Dato che la risposta proteica sintetica è molto più sensibile agli interventi di nutrizione rispetto alla ripartizione delle proteine, si consiglia agli atleti di concentrarsi su strategie collaudate come l’ingestione post-esercizio di proteine ad alto valore biologico ricche di leucina per massimizzare l’adattamento allo stimolo dell’allenamento di resistenza. Parla con il tuo dietista sportivo accreditato se vuoi saperne di più.

Per maggiori informazioni su questo o altri argomenti di nutrizione sportiva, iscriviti alla nostra newsletter o prenota per vedere un dietista sportivo accreditato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.