Diga di Fort Peck – Fort Peck MT

Descrizione

“La diga di Fort Peck sul fiume Missouri nel nord-est del Montana, circa 20 miglia a sud-est di Glasgow e vicino alla città di Fort Peck, è stata costruita dagli ingegneri dell’esercito sotto la supervisione del District Engineer.

Lo scopo principale del progetto è quello di migliorare la navigazione sul fiume sotto Sioux City, Iowa, fino alla sua giunzione con il Mississippi, una distanza di 764 miglia. Gli scopi secondari e conseguenti sono il controllo delle inondazioni, la prevenzione dell’erosione delle rive, l’energia idroelettrica e l’irrigazione. Inoltre, il progetto è stato intrapreso in un momento in cui era imperativo fornire lavoro ai disoccupati e 47.000.000 di ore di lavoro sono state spese per il progetto fino al 1 luglio 1938.

L’altezza massima della diga sarà di 250,5 piedi e la sua lunghezza tra le scogliere sarà di circa 2 miglia con una sezione aggiuntiva di circa 2 miglia di lunghezza che si estende lungo la riva occidentale del fiume. La larghezza massima della base è di 3.150 piedi e la cima, sulla quale ci sarà una strada asfaltata, sarà di 50 piedi. La diga conterrà 109.000.000 metri cubi di roccia. Il serbatoio creato avrà una superficie di 245.000 acri, una lunghezza di 189 miglia, una larghezza di 16 miglia, e una linea costiera di 1.600 miglia di lunghezza.

La costruzione della diga di terra viene portata avanti con il metodo del riempimento idraulico, utilizzando quattro unità di dragaggio azionate elettricamente. Essenzialmente consiste di due gusci di sabbia precedenti con un “nucleo” denso e relativamente impermeabile di materiale fine tra di loro. Fino al 1 luglio 1938, 95.000.000 metri di terra sono stati collocati, e si stima che l’intero progetto dovrebbe essere completato entro la fine del 1939.

Lo sfioratore della diga di Fort Peck è stato costruito su un braccio del bacino, circa 3 miglia ad est della diga di terra. È progettato per scaricare un massimo di 250.000 piedi cubici d’acqua al secondo, e questa capacità, insieme alle gallerie costruite in connessione con la diga di terra, proteggerà la diga contro una piena massima stimata.

Lo sfioratore consiste in un ampio canale di accesso, una struttura in cemento che monta 16 porte verticali alte 25 piedi e larghe 40 piedi, un canale rivestito in cemento lungo un miglio alla fine del quale c’è una struttura in cemento per il taglio, e una sezione di calma non rivestita dalla quale l’acqua scaricata ritornerà nel fiume Missouri in un punto a circa 8 miglia sotto la diga.

La costruzione dello sfioratore ha comportato lo scavo di 14.000.000 di metri di terra e scisto e il posizionamento di 560.000 metri cubi di cemento e 55.000.000 di libbre di acciaio. Il costo stimato dell’intero progetto supererà i 100.000.000 di dollari. Lo sfioratore e la struttura del cancello sono stati completati nel settembre 1938 ad un costo di circa 7.468.000 dollari.”
(Short e Brown)

“Fort Peck era un grande progetto della Public Works Administration, parte del New Deal. La costruzione della diga di Fort Peck iniziò nel 1933, e al suo picco nel luglio 1936 impiegò 10.546 lavoratori. La diga, che prende il nome da un posto di scambio del 19° secolo, fu completata nel 1940 e cominciò a generare elettricità nel luglio 1943. La città di Fort Peck, Montana, “la città del governo”, fu costruita per il personale dell’Army Corps of Engineers e gli uomini in “posizioni di responsabilità” e le loro famiglie durante la costruzione della diga. Molte delle strutture che hanno sostenuto i lavoratori della diga sono ancora utilizzate oggi, come il centro ricreativo e il teatro. Oltre a Fort Peck, altre città sorsero per ospitare i lavoratori. Tra queste c’erano Wheeler e McCone City e più di una dozzina di altre. Molte delle case furono poi spostate in fattorie e città del Montana.”
(Wikipedia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.