Controllo del fungo rosa nei prati: Pink Patch e filo rosso nell’erba

Ci sono tutti i tipi di malattie e parassiti che possono influenzare negativamente il vostro tappeto erboso. Le macchie rosa nei prati o l’erba rossastra sono segni di una comune malattia del tappeto erboso. L’effetto è causato da uno dei due diversi funghi, che appaiono in condizioni molto diverse. Per la maggior parte, la questione di come sbarazzarsi del fungo rosa o del filo rosso nell’erba è discutibile in quanto è causato dalle condizioni climatiche. Il controllo del fungo rosa nei prati richiede una gestione culturale e una cura delle zolle di buona qualità.

La roba rosa nei prati

Quella roba rosa nei prati è Limonomyces roseipelli, un fungo che produce zucchero filato come spore e crescita fungina rosa appiccicosa. I fili d’erba colpiti possono diventare dall’abbronzatura al rosa in un modello circolare. L’area può essere da 2 a 4 pollici (da 5 a 10 cm.) di diametro.

La macchia rosa sull’erba è un fungo a crescita lenta che non causa molti danni. Il problema potrebbe anche essere la muffa rosa nell’erba, ma questa appare solo dopo lo scioglimento della neve. È anche un fungo che sopravvive ai periodi di siccità come micelio dormiente e poi fiorisce quando arrivano condizioni fresche e umide. Questo problema è meno comune e facilmente gestibile in prati consolidati che sono ben coperti di paglia.

Filo rosso nell’erba

La macchia rosa sull’erba una volta si pensava fosse la stessa del filo rosso ma ora si sa che è un fungo diverso. Il filo rosso nell’erba è causato da Laetisaria fuciformis e appare come stringhe rosse tra i fili d’erba morenti.

La condizione si presenta in condizioni più secche rispetto alla malattia pink patch e si diffonde più rapidamente con risultati più dannosi. La primavera e l’autunno sono i periodi più comuni per vedere questa malattia. Poiché questo fungo prospera in un clima umido e fresco, non è possibile controllarlo completamente, ma pratiche di coltivazione attente possono ridurre al minimo i danni e l’aspetto.

Come liberarsi del fungo rosa e del filo rosso

L’erba sana e vigorosa è in grado di resistere a malattie minori e infestazioni di insetti. Prima di posare la zolla, assicurati che il pH sia compreso tra 6,5 e 7,0.

Acqua poco frequentemente e profondamente al mattino in modo che i fili d’erba abbiano il tempo di asciugarsi rapidamente. Fate entrare molta luce nell’area del vostro prato tenendo alberi e piante potate indietro. Arieggiate e spargete l’erba per migliorare la circolazione dell’aria e il movimento dell’acqua.

Fertilizzate in primavera con la giusta quantità di azoto, poiché sia la macchia rosa sull’erba che il filo rosso prosperano in terreni poveri di azoto.

Il controllo del fungo rosa nei prati e altre malattie del tappeto erboso inizia con questi tipi di buone pratiche di coltivazione. I fungicidi sono raramente necessari, tranne che in casi estremi, e non sono efficaci al 100% in tutte le infezioni.

Si consiglia di utilizzare i fungicidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.