Come rispondere a un’introduzione via e-mail

Le presentazioni via e-mail professionali fanno parte dell’essere un professionista. Se sai di cosa stai parlando e stupisci i tuoi colleghi, clienti e clienti ogni giorno, allora prima o poi, qualcuno ti scriverà chiedendoti di condividere i tuoi segreti.

Ovviamente, molto spesso, quando qualcuno ti contatta per chiederti aiuto, è una strada a doppio senso – tu mi gratti la schiena, e io gratto la tua. Quindi, assicurarsi di sapere come rispondere a un’e-mail di presentazione in modo educato e professionale non è solo una cortesia, ma potrebbe facilmente essere un’opportunità del tutto nuova.

Continua a leggere per imparare come rispondere a un’e-mail di presentazione in modo corretto, in modo da essere totalmente preparato per la prossima opportunità che si presenta.

Come rispondere ad una e-mail di presentazione – Chi sta scrivendo?

Se hai letto il nostro how-to sulla scrittura di un’email di presentazione, allora sei già ben consapevole di come sarà la maggior parte delle email di presentazione. Tuttavia, quando si tratta di rispondere ad una e-mail di presentazione, molto dipenderà da chi ti sta scrivendo e perché. Ecco le email di presentazione più comuni e cosa potrebbero contenere:

  • L’email di networking – Quando qualcuno ti raggiunge con un’email di networking, è probabile che si presenti e suggerisca come una connessione possa essere reciprocamente vantaggiosa in futuro. Spesso, potresti già conoscere o sapere della persona che ti sta contattando.
  • L’email di ricerca di lavoro/domanda – Per le piccole imprese o i dipartimenti delle risorse umane in particolare, l’email di introduzione alla ricerca di lavoro sarà immediatamente riconoscibile. Questi saranno spesso i tipi più formali di email introduttive, e di solito, il candidato sarà raccomandato da qualcuno di cui ci si può fidare.
  • L’email di vendita – Le email di vendita possono essere sia calde che fredde. A meno che il tuo interesse non sia stato stimolato, allora puoi probabilmente ignorare le seconde, tuttavia, le email introduttive fatte attraverso connessioni personali possono essere un modo utile per impegnarsi con prodotti e servizi di cui la tua azienda ha bisogno.

Come rispondere a un’e-mail di presentazione – Cose da ricordare

Quando si impara come rispondere a un’e-mail di presentazione, tenere questi punti nella parte anteriore della vostra mente:

  • Dire grazie – Questo dovrebbe davvero andare senza dire, ma ringraziare il mittente per aver raggiunto è solo buona educazione. Anche se l’introduzione era indesiderata in questo momento, è sempre bene mantenere una connessione utile per dopo.

  • Mostra interesse – Se sei interessato a qualsiasi cosa l’email introduttiva stia offrendo; che sia un potenziale membro dello staff, un nuovo contatto professionale, o una nuova connessione di vendita, allora assicurati di mostrare questo interesse. Le risposte tiepide tendono ad essere ricevute esattamente in questo modo.
  • Rispondi in tempo utile – Una risposta rapida aiuterà a sostenere qualsiasi interesse che tu possa avere in qualsiasi cosa venga offerta. Lasciare che un lead si raffreddi significa che l’offerta potrebbe non essere più sul tavolo quando finalmente risponderai.
  • Sii personale – Qualcuno ha dedicato del tempo alla sua giornata per scrivere un’email introduttiva che crede possa esserti utile. L’invio di un’email di risposta generica rischia di essere male accolta da tutte le parti. Personalizza la tua email e cerca di connetterti con il mittente o con la persona che viene presentata. È più probabile che tu favorisca connessioni più profonde con un tocco personale che, anche se l’introduzione non funziona, può essere utile in seguito.

Come rispondere alle e-mail di presentazione – Comporre la tua e-mail

Quando si tratta di comporre la tua e-mail, come la maggior parte dei messaggi, ci sono alcuni elementi fondamentali su cui dovresti concentrarti:

  • Scrivi un oggetto – L’oggetto della tua email è sempre importante. Quando si tratta di rispondere ad una e-mail di presentazione, si dovrebbe sempre fare riferimento all’oggetto del messaggio originale. Potresti voler aggiungere qualche informazione extra o chiarire un oggetto confuso, tuttavia, dovrebbe essere riconoscibile per i mittenti originali.
  • Indirizza tutti – Quando consideri come rispondere alle presentazioni via email, dovresti tenere a mente i tuoi campi CC e BCC. Dovresti sempre indirizzare l’email alla persona che è stata presentata (CC), tuttavia, dovresti anche BCC la persona che ha fatto la presentazione in modo che sappia che hai risposto.
  • Sii diretto e scegli il tono giusto – Bilanciare un approccio diretto con il tono giusto è cruciale quando rispondi ad una e-mail di presentazione. La prima impressione conta, quindi dovresti cercare di essere formale senza passare per freddo. Tuttavia, si vuole anche andare dritto al punto, affermando come la connessione potrebbe essere reciprocamente vantaggiosa e quali saranno i prossimi passi in ogni potenziale processo.
  • Provare e riprovare ancora – Ogni volta che stai inviando una e-mail di qualsiasi tipo, dovresti rileggere quello che hai scritto – due volte. Anche semplici errori possono essere costosi e compromettere la tua facciata professionale. Assicurati che tutte le informazioni contenute siano corrette e pertinenti, e ricontrolla tutti gli allegati che stai inviando.

Quindi, se hai ricevuto una mail di presentazione di recente e vuoi imparare come rispondere a quella mail di presentazione, la guida di Spike contiene tutti i consigli di cui hai bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.