Come capire se è'il momento di andare in pensione

Decidere quando andare in pensione è una delle decisioni più difficili che un lavoratore possa prendere. I dipendenti spesso guadagnano il loro reddito massimo al momento del pensionamento, quindi le implicazioni finanziarie di andare in pensione troppo presto possono essere profonde.

Un’attenta pianificazione della transizione dal lavoro a tempo pieno al pensionamento può aumentare le possibilità di fare un buon adattamento. Ci sono molti elementi da considerare prima di prendere una decisione finale.

Prima di decidere di andare in pensione, considera il tuo:

  • Soddisfazione lavorativa
  • Capacità fisica/mentale di lavorare
  • Stabilità finanziaria
  • Copertura sanitaria
  • Soddisfazione per la vita

Soddisfazione lavorativa

Non confondere una situazione lavorativa insoddisfacente con un imperativo alla pensione. I dipendenti che stanno lavorando in un lavoro che non è un buon abbinamento con le loro abilità, valori e interessi sono più propensi ad affrettare il pensionamento.

Andare in pensione troppo presto può avere gravi conseguenze finanziarie, soprattutto se non si ha ancora diritto a Medicare o alla sicurezza sociale. Se sei più giovane di quanto ti aspettavi di essere all’età della pensione, chiediti:

  • Sei pronto a smettere di lavorare del tutto, o pronto a smettere il tuo lavoro attuale?
  • Saresti ancora in pensione se ti trovassi in un ambiente di lavoro migliore?
  • Saresti più felice con un cambio di carriera piuttosto che con la pensione?

Se hai dei dubbi, considera di lavorare con un consulente di carriera o di esplorare altre opportunità di lavoro nel tuo campo. Potresti scoprire che un cambio di carriera è una scelta migliore per te che andare in pensione.

Potresti anche scoprire che la tua mancanza di soddisfazione con il lavoro non ha nulla a che fare con il lavoro stesso e più a che fare con la tua disponibilità a smettere di lavorare completamente. Se questo è il caso, potrebbe essere il momento di iniziare a considerare la pensione.

Capacità fisica/mentale di lavorare

Alcuni lavori fisicamente impegnativi, come il lavoro nell’edilizia, sono difficili da continuare oltre una certa età. Anche se preferisci continuare a lavorare, potresti trovarti in difficoltà fisiche nello svolgere il tuo lavoro.

Se hai difficoltà cognitive, o se tali problemi di salute sono presenti nella tua famiglia, potresti anche trovarti a considerare il pensionamento prima di quanto tu possa desiderare.

Se sei preoccupato per la tua capacità fisica o mentale di svolgere il tuo lavoro, parla al tuo medico dei tuoi dubbi. Potrebbero essere in grado di darti una linea temporale prevista per quanto tempo puoi aspettarti di continuare a lavorare.

Se prevedi che potresti dover andare in pensione in anticipo a causa della tua salute o capacità fisica, inizia a pianificare in anticipo come gestire le tue finanze e l’assistenza sanitaria durante la pensione.

Stabilità finanziaria

Una volta che sei in pensione, è probabile che tu voglia rimanere in pensione. Questo significa che hai bisogno di avere abbastanza soldi da parte per soddisfare le tue esigenze.

Traccia le tue spese in modo da avere una gestione realistica di quanto reddito avrai bisogno per sostenere il tuo stile di vita preferito. Alcuni buoni punti di riferimento da considerare sono:

  • Risparmiate almeno otto volte il vostro stipendio entro i 60 anni
  • Risparmiate almeno 10 volte il vostro stipendio entro i 67 anni

Se i vostri risparmi sono in questo range, potreste essere in buona forma finanziaria per andare in pensione.

Se sei sposato, tu e il tuo coniuge dovrete decidere i dettagli finanziari come:

  • Se i pagamenti della pensione saranno una somma forfettaria, a vita singola o congiunta
  • Se il tuo coniuge andrà in pensione insieme a te
  • Quando entrambi inizierete a prendere la previdenza sociale
  • Quando inizierete a prendere le distribuzioni da un 401(k), IRA, pensione, o altri piani di pensionamento

Oltre a tenere traccia delle tue spese attuali, dovrai considerare i cambiamenti che potresti ragionevolmente prevedere dopo il pensionamento. Per esempio, non dovrai più spendere per gli abiti da lavoro o per le spese di viaggio, ma potresti spendere di più per:

  • Viaggiare
  • Tempo libero
  • Pranzo fuori
  • Hobby
  • Assistenza sanitaria

Consulta un consulente finanziario per sapere se hai il denaro necessario per andare in pensione. La Social Security Administration può anche aiutarti a stimare le tue prestazioni pensionistiche. Contattate i rappresentanti dei vostri piani pensionistici o 401(k) per identificare il vostro potenziale di reddito da queste fonti.

L’importo effettivo che riceverete in prestazioni di sicurezza sociale potrebbe essere diverso da qualsiasi stima, a seconda di quando andrete in pensione. Le leggi che regolano i benefici della sicurezza sociale possono cambiare perché le riserve del fondo fiduciario sono proiettate per essere esaurite entro il 2037.

Copertura sanitaria

Non importa quanto sei sano quando smetti di lavorare, ad un certo punto della tua pensione le tue esigenze sanitarie aumenteranno. Pianificare le spese sanitarie è un aspetto chiave della pianificazione della pensione.

Per molti pensionati, le spese sanitarie rappresentano la parte più grande del vostro budget: la coppia media che ha ora 65 anni avrà bisogno di 295.000 dollari per coprire le spese mediche in pensione – e questo non include l’assistenza a lungo termine.

Tra i 65enni di oggi, uno su cinque potrebbe aver bisogno di cure a lungo termine o di assistenza abitativa per più di cinque anni. Valutate se investire in un’assicurazione per le cure a lungo termine, che può aiutare a coprire questi costi.

Se non siete ancora abbastanza vecchi per Medicare, considerate le vostre opzioni per la copertura sanitaria e conoscete i costi. Incontra un membro del personale delle risorse umane del tuo attuale datore di lavoro in modo che tu sia pienamente consapevole di tutti i benefici sanitari post-pensionamento offerti.

Anche una volta che hai diritto a Medicare, potrebbe non coprire tutte le tue spese mediche dopo il pensionamento. Circa il 15% delle spese annuali del pensionato medio saranno legate all’assistenza sanitaria, compresi i premi Medicare. Assicurati di avere un piano per coprire i costi di:

  • Premi di assicurazione sanitaria
  • Cure preventive regolari
  • Farmaci da prescrizione
  • Chirurgia e altre procedure
  • Assistenza a lungo termine o assistenza infermieristica

Medicare non fornisce copertura per le cure a lungo termine associate alle attività quotidiane della vita, anche se le tue spese sanitarie sono coperte.

Soddisfazione della vita

Oltre agli aspetti logistici della pensione, devi anche considerare le ricadute emotive e personali. Mentre molti pensionati godono della libertà di viaggiare, visitare la famiglia ed esplorare gli hobby dopo aver lasciato la forza lavoro, altri sperimentano una mancanza di direzione, noia e perdita di soddisfazione della vita.

Se vuoi essere sicuro di essere preparato per la pensione, considera di fare una prova mentre ti prendi un po’ di tempo libero dal lavoro:

  • Esplora alcune delle tue attività pianificate o degli hobby
  • Fai qualche consulenza come lavoro secondario
  • Fai del volontariato con un’organizzazione che ti interessa

Molti pensionati iniziano anche con un pensionamento “soft”, in cui ridimensionano il lavoro a tempo pieno ma non lasciano completamente la forza lavoro. Se hai bisogno di generare un po’ di reddito o preferisci continuare a lavorare per tenerti occupato, parla con il tuo capo per ridurre le tue ore di lavoro.

Ridurre il lavoro di una manciata di ore alla volta fornisce un modo per entrare facilmente in pensione senza cambiamenti improvvisi al tuo stile di vita o al tuo budget. Il tuo datore di lavoro potrebbe anche considerare di mantenerti in un altro ruolo, come quello di consulente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.