Come auscultare la pressione sanguigna di un paziente '

Aggiornato l’11 febbraio 2015

Impara ad auscultare accuratamente la pressione sanguigna in modo facile e veloce

“Non sono sicuro, credo di aver sentito 160/80 o qualcosa del genere”, mi disse il nuovo primo soccorritore. Quando siamo tornati alla stazione, gli ho dato questi consigli per l’auscultazione della pressione sanguigna.

1. Controllare il polso radiale del paziente in modo da conoscere la frequenza e il ritmo che sentirete.

2. Mettere a nudo il braccio del paziente.

3. Indossare lo stetoscopio con gli auricolari angolati in avanti – la stessa direzione dei vostri canali auricolari.

4. Applicare il bracciale della BP comodamente al braccio nudo del paziente – sul bicipite, non lo spazio antecubitale.

5. Raddrizzare il braccio del paziente per avvicinare l’arteria brachiale alla superficie della pelle.

6. Conoscere la posizione dell’arteria brachiale quando passa attraverso lo spazio antecubitale (questo polso dovrebbe essere palpabile sulla faccia anteriore del gomito).

7. Posizionare lo stetoscopio dove avete palpato l’arteria brachiale.

8. Non mettere lo stetoscopio sotto il bracciale – questo non è TV.

9. Dopo aver gonfiato il bracciale non guardare lo sfigmomanometro (la cosa con i numeri).

10. Sgonfiare il bracciale lentamente fino a sentire il polso – poi cercare il numero della pressione sanguigna sistolica.

11. Il resto lo conosci…

Se non riesci a sentire nulla, prova con l’altro braccio del paziente. Se non funziona, valuta la pressione sanguigna con la palpazione.

Se non riesci a sentire nulla, prova con l’altro braccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.