Cardi B

La rapper e intrattenitrice Cardi B ha debuttato alla fine del 2010 con una rapida ascesa in cima alle classifiche rap e pop. Dopo una prima serie di singoli che l’hanno incoronata prima rapper donna in quasi due decenni a raggiungere la vetta della Billboard Hot 100 con la hit “Bodak Yellow”, ha pubblicato il suo album di debutto nominato ai Grammy e acclamato dalla critica, Invasion of Privacy del 2018, che ha raggiunto il numero uno e ha battuto altri record con la hit estiva “I Like It”. A coronamento della sua vorticosa era di svolta, è diventata la prima rapper donna solista a vincere un Grammy per il miglior album rap.

Sputando rime crude e aggressive nella tradizione di Lil’ Kim, Nicki Minaj e Foxy Brown, l’ex spogliarellista e star dei social media nata Belcalis Almanzar ha fatto il suo debutto televisivo alla fine del 2015 in Love & Hip Hop: New York di VH1, unendosi a un cast che comprendeva anche la collega rapper newyorkese Remy Ma. Un anno dopo, ha fatto il suo debutto musicale accanto al cantante dancehall Popcaan sul singolo “Boom Boom” di Shaggy. Il singolo da solista “Cheap Ass Weave” e il mixtape Gangsta Bitch Music, Vol. 1 seguirono presto all’inizio del 2016. Altri due singoli, “Foreva” e “Wash Poppin'”, sono arrivati quell’estate. Un secondo mixtape, Gangsta Bitch Music, Vol. 2, è stato rilasciato all’inizio del 2017.

Lo stesso anno, Cardi B ha firmato con Atlantic Records e ha ottenuto un successo con il singolo “Bodak Yellow”, che è salito al primo posto della Billboard Hot 100 alla fine di settembre; è stata la prima rapper solista a farlo dal 1998. La sua corsa in classifica è continuata con i featuring su “No Limit” di G-Eazy e “MotorSport” dei Migos, due ulteriori successi da Top Ten che hanno incoronato Cardi come la prima rapper donna ad avere le sue prime tre entrate nella Top Ten della classifica Hot 100 e Hot R&B/Hip-Hop Songs. Dopo l’uscita del suo singolo “Bartier Cardi” con 21 Savage, Cardi è saltata su un remix di “Finesse” di Bruno Mars. Il brano di revival del new jack swing è salito al numero tre negli Stati Uniti e ha raggiunto le classifiche di tutto il mondo. Con questi singoli, Cardi è diventata la prima donna nella storia ad avere cinque singoli Top Ten simultanei nella classifica R&B/Hip-Hop Songs.

Il suo album di debutto ufficiale in studio, Invasion of Privacy, è arrivato nella primavera del 2018. Compresi i suoi due singoli di sfondamento, lo sforzo presentava anche apparizioni di Migos (“Drip”), Chance the Rapper (“Best Life”), Kehlani (“Ring”), SZA (“I Do”), YG (“She Bad”), e Bad Bunny e J. Balvin su “I Like It”. Quest’ultima traccia è stata rilasciata come singolo e ha fatto una costante salita in cima alla Hot 100 nel luglio 2018, rendendo Cardi la prima rapper donna a raggiungere due numeri uno. Quell’estate, è stata anche presente in singoli di successo con Jennifer Lopez (“Dinero”) e Maroon 5 (“Girls Like You”). Per coronare il suo anno di successo, fu nominata per diversi Grammy Awards e Invasion of Privacy fu inclusa in numerose liste della critica di fine anno. L’album ha vinto un Grammy per il miglior album rap, facendo di Cardi la prima rapper solista ad ottenere questo onore. L’anno successivo, è stata nominata di nuovo nella categoria Best Rap Performance per la sua collaborazione con Offset “Clout”. Nell’agosto 2020, è arrivata in cima alla classifica dei singoli Billboard Hot 100 con la canzone “WAP,” una collaborazione con Megan Thee Stallion.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.