9 vantaggi di essere un infermiere per diem (infermiere PRN) | Mother Nurse Love

Diffondere l’amore!
  • 41
  • 41
    Condivisione

Cosa significa per diem?

Per diem è un termine latino che significa “al giorno”. Un infermiere per diem è un infermiere che è impiegato “al giorno”, o secondo le necessità di una struttura medica.

Cos’è un infermiere PRN?

PRN è un termine latino per pro re nata, che si traduce in inglese in “come la situazione richiede”. Sia “infermiere a giornata” che “infermiere PRN” hanno essenzialmente lo stesso significato e possono essere usati in modo intercambiabile.

Qualunque sia il tuo titolo di lavoro infermieristico è infermiere a giornata o infermiere PRN, significa che lavori solo quando l’istituzione ha bisogno di personale aggiuntivo che non può riempire con il proprio personale infermieristico di “carriera”. Con le crescenti richieste dell’ambiente sanitario di oggi – e il fatto che i pazienti vivono più a lungo (e sono spesso più malati) che mai – gli infermieri a giornata, o PRN, sono molto richiesti.

*Post contiene link di affiliazione

Informazioni su infermieri a giornata/ PRN

La maggior parte degli ospedali hanno la loro unità di personale per infermieri a giornata. Questi infermieri possono essere assegnati a una particolare unità di un ospedale o possono essere infermieri risorsa che coprono molte specialità diverse all’interno dell’ambiente ospedaliero (purché siano addestrati a farlo). Il fabbisogno di personale ospedaliero di solito aumenta durante le stagioni di vacanza o durante i periodi di alta affluenza in ospedale (come durante la pandemia di COVID-19).

Inoltre, ci sono agenzie di personale infermieristico che istituiscono infermieri esterni per lavorare in ospedali che hanno bisogno di personale aggiuntivo. Questi infermieri lavorano per “agenzie infermieristiche per diem” e possono finire per lavorare in una varietà di strutture. Spesso, questi infermieri potrebbero lavorare alcuni turni in un ospedale, e poi un turno in un’altra struttura, tutto in una settimana.

Lettura supplementare consigliata: 5 lavori non da infermiere che forse non conosci

Infermiere a giornata (o PRN) contro infermiere a tempo pieno: cosa dovrei scegliere?

La maggior parte degli infermieri lavora a tempo pieno, almeno per i primi anni dopo essersi laureati alla scuola per infermieri. Gli infermieri principianti hanno bisogno di metterci del tempo e sviluppare le loro abilità cliniche e di pensiero critico. Ci vogliono molti anni per costruire l’esperienza infermieristica al capezzale, ed è per questo che non raccomanderei mai che un’infermiera neolaureata lavori a tempo pieno. Se state considerando la diaria come una via infermieristica per la vostra carriera, assicuratevi di avere abbastanza esperienza per gestire lo stress di lavorare in molti ambienti di lavoro diversi.

Come infermiera diaria io stessa, ho trovato molti benefici nel lavorare diaria che non avrei avuto se avessi lavorato come infermiera di “staff” o di “carriera”. Se siete in bilico sul cambiamento nell’ambiente infermieristico diaria, questi sono i vantaggi di lavorare come infermiera diaria o PRN.

Benefici di essere un’infermiera diaria/PRN:

#1. Paga più alta di un infermiere di carriera

Gli infermieri a giornata sono di solito pagati di più all’ora rispetto al personale regolare perché generalmente non ricevono benefici e non hanno un orario fisso.

Alcuni stati pagano più all’ora di altri. La California, per esempio, è nota per avere una paga oraria più alta di molti stati con un costo della vita più basso, come il Sud Dakota o l’Illinois. Gli infermieri a giornata in California sono stati persino conosciuti per fare più di 15K o più in una singola busta paga lavorando più giorni di fila, e approfittando della paga per gli straordinari! Puoi fare il tuo programma di allattamento

Uno dei vantaggi più significativi del lavoro a giornata è che puoi scegliere esattamente quando vuoi lavorare. Come mamma lavoratrice, è molto meno stressante sapere che non sarai programmata durante un periodo in cui non hai la cura del bambino.

#3. Gli infermieri a giornata possono prendere il lavoro stagionale

Ci sono periodi dell’anno in cui sono necessari più infermieri per soddisfare le esigenze di personale, come la stagione dell’influenza o il periodo estivo. Durante l’attuale crisi globale del COVID-19, ci sono molti ospedali con maggiori esigenze di personale nei “punti caldi” del coronavirus, come New York City e Seattle, dove sono stati trovati alcuni dei primi cluster. Gli infermieri a giornata che sono disposti ad essere flessibili e a lavorare in nuove strutture hanno l’opportunità di lavorare più spesso.

Lettura supplementare consigliata: 8 cose che avrei voluto sapere prima di diventare infermiere

#4. Gli infermieri per diem/ PRN possono rifiutare i turni

A differenza degli infermieri di carriera, che spesso non hanno il controllo completo dei loro programmi, gli infermieri per diem possono scegliere di rifiutare i turni se non si adattano al tuo programma. Questo significa che se non vuoi lavorare di notte, nei giorni festivi o nei fine settimana, di solito non sei costretto a farlo.

#5. Avere la possibilità di aggiungere un turno all’ultimo minuto

Alcuni infermieri a giornata lavorano per due diversi ospedali allo stesso tempo. Quindi, se finiscono per essere cancellati per lavorare in un ospedale, possono chiamare l’ufficio del personale dell’altro ospedale per vedere se hanno bisogno di infermiere. Spesso, lo fanno, e si può lavorare quel giorno e non perdere il reddito.

#6. Cancellare un turno all’ultimo minuto

I genitori che lavorano capiscono la necessità di una programmazione flessibile. Se vostro figlio (o voi stessi) si ammalano il giorno o due prima di un turno giornaliero, allora avete l’opportunità di cancellarvi in anticipo. Non c’è bisogno di preoccuparsi se si ha o meno una vacanza o un tempo di malattia risparmiato.

#7. Opportunità di formazione incrociata in diverse specialità

Gli infermieri a giornata, spesso hanno ulteriori opportunità di apprendimento e formazione perché ottengono nuove opportunità di coprire molte specialità.

Per esempio, un infermiere a giornata del pronto soccorso, che si occupa anche di unità di terapia intensiva, potrebbe anche essere in grado di fare formazione incrociata per un’unità PACU che ha bisogno di personale. Ecco un altro esempio: un’infermiera diaria di NICU, potrebbe essere addestrata in modo incrociato per le unità post-partum o antepartum se avessero bisogno di ulteriore supporto infermieristico.

Gli infermieri che possono essere flessibili e aperti a ulteriori opportunità di apprendimento possono scoprire di avere più opportunità di lavoro che mai. Quando si ha esperienza di lavoro in diverse specialità infermieristiche, allora si ha una minore possibilità di essere cancellati e non fare soldi quel giorno. L’assistenza infermieristica a giornata può fornire agli infermieri una maggiore stabilità del lavoro e aggiungere una preziosa esperienza di lavoro per il tuo curriculum.

#8. Costruisci le ferie direttamente nel tuo programma senza prendere tempo libero

Per gli infermieri a giornata, non c’è bisogno di mettere in ferie, perché è possibile costruire le ferie direttamente nel tuo programma.

Per esempio, gli infermieri a tempo pieno spesso lavorano tre turni di 12 ore a settimana. Puoi programmarti per lavorare domenica, lunedì e martedì una settimana, e poi giovedì, venerdì e sabato della settimana successiva. Questo ti lascia otto giorni liberi tra un turno e l’altro per saltare su un aereo per una settimana di vacanza.

#9. Lavorare a giornata è un ottimo modo per mantenere attiva la tua licenza

Molti infermieri che vogliono lavorare solo part-time, apprezzano la possibilità di lavorare come infermiera a giornata. Se avete bambini piccoli a casa o avete altre carriere collaterali che state perseguendo, l’infermiera a giornata vi permette di avere quella flessibilità senza lasciare del tutto il capezzale, o la vostra professione, alle spalle.

Quando le infermiere si avvicinano alla pensione, alcune possono scegliere di lavorare un po’ meno e passare più tempo di qualità con i nipotini. Se questo è il caso, allora per diem, infermieristica è una grande opzione. Puoi mantenere il tuo piede nell’industria infermieristica, mantenere le tue abilità e conoscenze affilate, continuare a portare un po’ di reddito, e allo stesso tempo avere tempo da dedicare alle altre passioni della tua vita.

In conclusione

Spero che questo articolo ti abbia aiutato a chiarire se essere un infermiere a giornata o PRN sia giusto per te. Ci sono molti fattori da considerare, ma è meraviglioso lavorare in una professione dove questo tipo di ambiente di lavoro è possibile. Se avete domande, sentitevi liberi di lasciare un commento.

Lettura consigliata supplementare:

  • Flessibilità dell’infermiera sul posto di lavoro: Come diventare un’infermiera per diem mi ha dato un equilibrio lavoro-vita
  • Congedo di maternità non pagato come infermiera registrata: Come farlo funzionare
  • 9 obiettivi personali di auto-cura che ho fissato per me stessa come infermiera
  • 5 migliori lavori da infermiera per le mamme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.