7 Piccoli modi in cui tradisci il tuo coniuge senza rendertene conto

La maggior parte di noi pensa che il tradimento sia l’atto finale del tradimento nelle relazioni. Non vanno a letto fedeli al 100% e poi si svegliano con piani adulteri al mattino.

Invece di un improvviso, scioccante acquazzone, la verità è che l’infedeltà è in realtà una tempesta che fermenta lentamente.

Di solito, questo inizia con decine di mini tradimenti. Cose che accadono nel vostro matrimonio che lentamente ma inesorabilmente incrinano le fondamenta del rapporto.

Alcuni di questi sono ovvi – mentire al vostro partner, flirtare apertamente con un collega, parlare troppo con la vostra vecchia fiamma del liceo su Facebook. Ma alcuni tradimenti non sono così evidenti.

E sono questi tradimenti meno evidenti che in realtà fanno più danni. Perché? Perché ti permettono di formare abitudini distruttive che scivolano sotto il radar del tuo partner. E questi atti aprono silenziosamente la porta a grandi atti di tradimento che possono portare al divorzio.

Quindi, quali sono esattamente questi mini tradimenti? Ecco la lista:

1. Avete relazioni segrete.

Quasi tutti hanno una relazione al di fuori del loro matrimonio. Ex con cui siamo ancora amici, colleghi con cui ridiamo, migliori amici con cui condividiamo i nostri pensieri più profondi. Questo è tutto bello e sano. Ma i problemi sorgono quando usi queste relazioni per soddisfare i bisogni emotivi che non vengono soddisfatti nel tuo matrimonio.

Come fai a sapere se lo stai facendo? È facile. Fatti una semplice domanda: “Mi comporterei allo stesso modo con quest’altra persona se il mio partner significativo stesse guardando?”

Se rispondi “No”, è probabile che tu stia attraversando dei confini che portano in un territorio pericoloso.

2. Nascondi i soldi.

Money Magazine ha chiesto a mille coppie per cosa litigano di più: il 70% ha risposto i soldi! Il modo in cui un tradimento avviene in quest’area è abbastanza ovvio: si nasconde un problema di spesa, si ignora un’abitudine al gioco, o si travasa il denaro in un conto privato.

Se ti stai impegnando in uno di questi atti, agisci. Cerca un aiuto professionale – che sia da uno psicologo o un contabile – e di’ al tuo coniuge esattamente cosa sta succedendo.

3. Ti lamenti del tuo partner con altre persone.

Lamentarsi del proprio partner è difficile: chi dice che non si sfogherebbe mai sul proprio coniuge non ne ha uno!Non solo è irrispettoso, ma mette anche in discussione le tue scelte. Dopo tutto, se il tuo coniuge è così cattivo, cosa dice di te il fatto che l’hai sposato?

Ma il danno non si ferma qui. Permettere agli amici di sentire solo cose brutte sul tuo coniuge impedisce loro di vedere il bene, anche quando è proprio lì. Se vuoi lamentarti del tuo partner, lamentati con un amico pagato – il tuo terapeuta.

4. Sminuisci il tuo partner in pubblico.

Sai cosa intendo: Quell’alzata di occhi, quel commento sarcastico, il colpo basso che prendi quando ti fanno incazzare — questi sono piccoli, ma profondamente dolorosi tradimenti. Facendo questo, stai dicendo al tuo coniuge che il tuo matrimonio non è sacro e che ti va bene violare la loro privacy mandando in onda i tuoi panni sporchi in pubblico.

Questo crea una dinamica da shit-show alla tua unione, una soap opera che quelli intorno a te vogliono sia ignorare che guardare. È come un brutto reality, ma senza l’ovvio copione.

5. Sei emotivamente disonesto.

La disonestà emotiva arriva in tutte le forme e dimensioni. Dall’impegnarsi in qualcosa che non vuoi veramente fare, al dire che stai “bene” (quando in realtà stai ribollendo di disprezzo), fino a fingere un orgasmo. Ma la disonestà emotiva è spesso più pericolosa quando la usi per giustificare le tue azioni.

Se stai facendo qualcosa che, in fondo, sai che è sbagliato, cercherai di convincere te stesso (e il tuo partner) che è giusto. A volte, esageri o minimizzi la situazione, in modo che qualsiasi cosa tu stia facendo sembri innocente. Sai che non lo è.

6. Sei direttamente egoista.

Lo dimostri in un milione di modi diversi — con il tuo tempo, durante il sesso, con l’attenzione che dai (o non dai). Essere egoisti all’occasione non è un problema – ha i suoi benefici. Ma essere egoisti dice costantemente al tuo coniuge che stai meglio se voli da solo.

Un modo particolarmente distruttivo in cui l’egoismo si insinua nelle relazioni è invalidare i sentimenti del tuo coniuge.

I sentimenti del tuo coniuge non sono mai sbagliati (che tu sia d’accordo con quei sentimenti o meno). Invalidare il tuo partner genera rabbia e crea una divisione tra voi due. Mostra chiaramente che non rispetti le sue esperienze e che non dovrebbe fidarsi delle proprie emozioni. Questa è una forma di manipolazione.

7. Fai ostruzionismo al tuo partner.

L’ostruzionismo è un gioco di potere, un atto di trattenere te stesso, le tue emozioni, il tuo affetto fino a quando non ottieni ciò che vuoi. Ed è crudele. È come tenere il tuo matrimonio in ostaggio con una pistola passivo-aggressiva. Avere bisogno di spazio per riordinare i tuoi pensieri è una cosa, rifiutare costantemente di dire al tuo partner come ti senti è un’altra.

Come l’ostruzionismo, tirare fuori i problemi del passato è anche una forma di tradimento. Se il vostro partner ha fatto cose in precedenza che avete detto di aver elaborato e perdonato, tirarle fuori di continuo non fa che riaprire vecchie ferite. L’unica cosa che questa tattica ottiene è rendere la cicatrice emotiva più grande.

Cheating sul vostro coniuge è ancora il tradimento finale. Ma la verità è che quella palla da demolizione è spesso messa in moto molto prima della grande offesa.

Quindi occupatevi di questi nemici della vostra relazione ora, prima che vi sfuggano di mano. Ci vuole molta meno acqua per spegnere un piccolo incendio che una fiammata di cinque allarmi.

Si può fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.