6 cose che ogni donna dovrebbe sapere sulla perdita di peso dopo la gravidanza

Dopo nove mesi di essere in un corpo che cambia costantemente, sei entusiasta di incontrare finalmente tuo figlio e abbracciare la #MomLife. Allo stesso tempo, c’è così tanta attenzione sui corpi post-bambino delle celebrità e su quanto velocemente si sono “ripresi”. Quando qualcuno come Adriana Lima cammina sulla passerella solo poche settimane dopo aver partorito, può sembrare che ci sia una sorta di segreto o proiettile magico per far cadere il peso del bambino rapidamente. Ma ecco cosa ci si può realisticamente aspettare quando si tratta di perdita di peso dopo la nascita, secondo gli esperti.

1. Sì, l’allattamento al seno brucia calorie, ma non è una dieta. La nuova mamma Naya Rivera ha recentemente affermato di aver perso “facilmente” 30 libbre solo dall’allattamento al seno e dall’esercizio a basso impatto. Cat Deeley ha detto che non ha fatto altro che allattare e in due mesi era di nuovo in forma. L’allattamento al seno è un bruciatore di calorie legittimo, ma nonostante ciò che sostiene ogni nuova mamma magra, non dovresti usarlo per raggiungere più velocemente il tuo obiettivo corporeo post-baby. Come fonte primaria, anche unica, di nutrimento del tuo bambino, hai bisogno di ulteriori 400-500 calorie per aiutare a mantenere la tua produzione di latte che scorre, spiega Sherry Ross, MD, ob-gyn, ed esperto di salute delle donne a Providence Saint John’s Health Center a Santa Monica, California.

Circa due terzi di quelle calorie extra dovrebbero provenire da snack e cibi che mangi. L’altro terzo viene bruciato dal peso guadagnato durante la gravidanza. Per questo motivo, se si mangia una dieta sana ed equilibrata, “si è destinati a perdere peso naturalmente”, dice il dottor Ross. (Puoi aspettarti di perdere circa 1 libbra a settimana.)

Ma non pensare di poter perdere peso più velocemente tagliando le calorie. Mangiare meno di 1.800 calorie al giorno potrebbe ostacolare la tua fornitura di latte. (Per non parlare del fatto che probabilmente ti sentirai esausta.)

2. La tua “pancia da mamma” in realtà non ha nulla a che fare con il tuo utero. Potresti aver sentito che non c’è niente che tu possa fare per una pancia postpartum e come sia lì perché il tuo utero si è allungato durante la gravidanza.

“L’utero è fatto di muscolo liscio che di per sé non contiene grasso”, spiega David Diaz, MD, un endocrinologo riproduttivo ed esperto di fertilità all’Orange Coast Memorial Medical Center di Fountain Valley, California. È vero, si è allungato e cresciuto per accogliere il tuo piccolo. Ma entro sei settimane dopo il parto, si sarà contratto di nuovo fino alla sua dimensione normale – che è circa la dimensione e la forma di una pera.

Quindi se hai ancora una pancia da mamma una settimana, un mese, forse anche un anno dopo l’arrivo del tuo bambino, è il grasso immagazzinato che hai acquisito durante la gravidanza che il tuo corpo sta trattenendo.

3. La tua forma pre-baby può influenzare quanto velocemente si ottiene il tuo vecchio corpo indietro. È probabile che tu conosca qualcuno che è stato in grado di rientrare nei suoi jeans attillati poche settimane dopo essere diventato mamma. Oppure segui le mamme super-fit su Instagram che si sono scattate selfie in bikini giorni dopo il parto. Probabilmente conosci anche qualcuno che è frustrato da quanto tempo dopo il parto sta lavorando per perdere il peso del bambino. Fondamentalmente, non c’è un calendario stabilito per perdere peso postpartum, e il fatto è che più peso si guadagna durante la gravidanza, più tempo ci vorrà per perdere, dice il dottor Ross.

Ma non lasciare che questo ti deprima. “L’idea sbagliata più comune sulla perdita di peso dopo la gravidanza è che il peso dovrebbe scendere più rapidamente di quanto non faccia in tempo reale”, dice il dottor Ross. “Dico ai miei pazienti che ci vogliono nove mesi per attraversare il processo di gravidanza, quindi concedetevi nove mesi durante il periodo postpartum per far tornare il vostro corpo alla normalità.”

4. I plateau di perdita di peso sono reali. Un altro mito che potresti aver sentito da qualche persona non utile? Come la maggior parte delle mamme lottano per sbarazzarsi dei loro ultimi 10 chili di peso del bambino. Sfortunatamente, proprio come la matricola 15, c’è qualche verità in questo. Si può incolpare una tempesta perfetta di cambiamenti di stile di vita (chi vuole lavorare fuori quando il tuo seno è dolente e gonfio, e sei maledettamente stanco?), diminuito il metabolismo e ormoni spostando. Settimane o mesi dopo aver perso un po’ del peso del tuo bambino, il tuo corpo è improvvisamente come, “Uh, NO. In altre parole, il tuo metabolismo rallenta quando perdi peso. E quando le calorie che mangi cominciano a corrispondere alle calorie che bruci, potresti trovarti di fronte a un plateau di peso.

“Questo plateau è una risposta normale”, spiega Ross. “Le ultime 10 libbre che dovete perdere possono richiedere il più lungo da perdere. Ma sarà il più gratificante”.

5. Le celebrità non hanno una sorta di proiettile magico segreto per la perdita di peso. Queste modelle che sfilano in bikini pochi giorni dopo essere diventate mamme sanno qualcosa che noi non sappiamo?

“Le supermodelle si guadagnano da vivere essendo magre, quindi hanno una motivazione in più per perdere il peso della gravidanza il più velocemente possibile, anche se significa farlo in modo non sano”, dice il dottor Ross. In altre parole, non vedere i loro risultati super-veloci come qualcosa che devi replicare.

“Se stai limitando aggressivamente le tue calorie ed esercitando eccessivamente, questo influenzerà i tuoi livelli di energia e la capacità di allattare con successo”, avverte il dottor Ross. “Che tu sia una supermodella o una donna media e “reale”, la tua prima priorità dovrebbe essere quella di provvedere al tuo neonato nel modo più sano e di essere paziente nel perdere il tuo peso post-partum.”

6. Potresti aver bisogno di aiuto. Sei esausto, dolorante, stai legando con il tuo neonato e stai ancora cercando di assorbire il fatto surreale che ora sei un genitore. Quindi forse non ti stai prendendo molta cura di te stesso o mangiando bene come dovresti. Invece di sentirti in colpa per questo – o presumere erroneamente che il tuo aspetto e la tua sensazione non siano più importanti – cerca l’aiuto di un medico, di un dietologo, o forse solo di un’altra nuova mamma che andrebbe in palestra con te.

Il tuo peso post-baby è solo una parte dell’equazione. “Fare il tempo e lo sforzo di incontrare un nutrizionista o un personal trainer è un grande investimento che pagherà i dividendi per anni nella prevenzione di diabete, ipertensione, colesterolo elevato e molte altre gravi condizioni mediche”, dice il dottor Diaz. Sia che scendiate alla vostra stessa taglia pre-gravidanza o che vi librerete sopra, il vostro obiettivo finale è quello di sentirvi bene ed essere in giro per il vostro bambino per molto tempo.

Seguite Stephanie su Twitter.

Questo contenuto è creato e mantenuto da una terza parte, e importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire i loro indirizzi e-mail. Puoi trovare maggiori informazioni su questo e altri contenuti simili su piano.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.