40 specie di frutta “rara” da provare a coltivare sulla costa della California

Di seguito ci sono alcuni frutti meno conosciuti e sottovalutati che potrebbero essere interessanti da coltivare in California. Infatti, a seconda della tua zona, è probabile che troverai almeno un paio di cose in questa lista che sono sia facili da coltivare che una delizia assoluta da mangiare.

Ma i caveat, oh i caveat: Questa lista è stata raccolta da un sondaggio estremamente informale di solo un sottoinsieme dei membri del capitolo di Monterey Bay della California Rare Fruit Growers. Gli elementi sono stati aggiunti per tutta la durata della raccolta dati, quindi questo è davvero più di una sessione di brainstorming attraverso una fetta di tempo, che un vero e proprio sondaggio. Notevoli omissioni (groundcherry? mango? tamarillo? guava?) abbondano. Alcune delle seguenti sono molto facili da coltivare. Con altri, a seconda della vostra zona e del microclima, potreste avere i seguenti problemi nella loro coltivazione o maturazione: inverni troppo freddi, inverni troppo caldi, estati troppo fresche, considerazioni sulla lunghezza del giorno, siccità, pestilenza, peste… e scoiattoli. Alcuni frutti si possono semplicemente trovare sgradevoli da mangiare.

Questo, però, rivela un interessante spaccato di quali specie più rare hanno catturato il nostro interesse e lo spazio del giardino intorno a Santa Cruz e la baia di Monterey, e suggerisce molte specie abbastanza ben adattate al nostro clima. E probabilmente giustifica un sondaggio più attento ed esteso.

Le specie di frutta sono indicate insieme al loro rispettivo voto. Credo che le specie più votate (sapote bianco, feijoa, gelso, cherimoya, guava fragola, ugni, loquat, poha) soprattutto rappresentano tutte cose che meritano molta più attenzione e sperimentazione nella nostra zona. Queste sono specie che il nostro gruppo cercherà molto probabilmente di ottenere materiale di propagazione più vario, da distribuire ai giardini dei nostri membri. Unisciti a noi se vuoi partecipare.

Sapote bianco (Casimiroa edulis) – 17
Feijoa (Acca sellowiana) – 15
Mulberry (Morus cv.) – 13
Cherimoya (Annona cherimola) – 10
Strawberry guava (Psidium cattleyanum) – 9
Ugni (Ugni molinae) – 8
Loquat (Eriobotrya japonica) – 8
Poha / Goldenberry (Physalis peruviana) – 7

Macadamia (Macadamia sp.) – 7
Palma gelatina (Butia capitata) – 7
Fico d’India (Opuntia sp.) – 6
Bacche di ribes e uva spina (Ribes sp.) – 6
Bacche di guado (Eleagnus sp.) – 5
Strawberry tree (Arbutus unedo) – 5
Passionfruit (Passiflora sp.) – 5
Guabiju (Myrcianthes pungens) – 4
Banana (Musa sp.) – 4

Pawpaw (Asimina triloba) – 4
Cachi americani (Diospyros virginiana) – 4
Caper (Capparis spinosa) – 4
Naranjilla/Lulo (Solanum quitoense) – 3
Chestnut (Castanea sp.) – 3
Atemoya (Annona x cherimoya)
Ciliegio del Rio Grande (Eugenia involucrata) – 2
Thimbleberry (Rubus parviflorus) – 2
Pitaya / Dragonfruit ( Stenocereus / Hylocereus) – 2
Babaco (Vasconcellea × heilbornii) – 2
Coffee (Coffea sp.) – 2
Sambuco (Sambucus sp.) – 2
Uva dell’Oregon (Mahonia sp.) – 2
Serviceberry (Amelanchier sp.) – 2
Pepino dulce (Solanum muricatum) – 2
Hazelnut (Corylus sp.) – 1
Azerolo (Creatagus azerolus) – 1
Jaboticaba (Plinia cauliflora) – 1
Ciliegio del Surinam (Eugenia uniflora) – 1
Longan (Dimocarpus longan) – 1
Akebia / Chocolate vine (Akebia quinata) – 1
Aronia berry / Chokeberry (Aronia sp.) – 1
Fagiolo del ghiaccio (Inga edulis) – 1

Si dovrebbe anche riflettere su quali specie meritevoli sono state trascurate rispetto a quali sono state omesse per mancanza di qualificazione. quali sono state omesse per mancanza di qualificazione come “sottovalutate”, cioè i frutti comuni alla nostra zona: mele, pere, pesche, prugne, albicocche e altri frutti a nocciolo, la maggior parte degli agrumi, avocado, cachi, melograni, fichi, mirtilli, fragole, ecc… Anche tra questi, ci sono centinaia e migliaia di cultivar comuni e rare da scegliere.

Andy Moskowitz fa giardinaggio e design ecologico a Santa Cruz, California, è direttore del Santa Cruz Community Orchard, e ha servito come presidente e altri ruoli per MBCRFG.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.