4 Sintomi di una cattiva valvola di controllo del minimo (IAC), posizione e costo di sostituzione

Nei veicoli moderni, decine di sensori, solenoidi e valvole mantengono tutto in funzione come dovrebbe. Uno di questi solenoidi è la valvola di controllo del minimo, nota anche come valvola IAC. Anche se questo potrebbe non essere il componente più affascinante del vostro motore, mantiene tutto in funzione senza problemi, e se inizia a comportarsi male, vorrete ripararlo.

Di seguito abbiamo evidenziato i quattro sintomi più comuni di una cattiva valvola di controllo del minimo prima di tuffarci in quello che fa e dove potete trovarla. Infine, se scoprite che la valvola di controllo del minimo del vostro veicolo è difettosa, vi daremo un’idea di quanto dovreste aspettarvi di spendere in modo da non essere fregati al negozio di riparazione.

Sintomi di una cattiva valvola di controllo del minimo (IAC)

I sintomi più comuni di una cattiva valvola di controllo del minimo sono una spia del motore di controllo e una velocità del minimo fluttuante. Ma mentre questi sono i sintomi più comuni, non sono le uniche cose che dovete tenere d’occhio. Di seguito abbiamo fatto un’immersione approfondita nei quattro sintomi più comuni.

Segnalazione del motore

Ci sono tonnellate di sensori in tutto il veicolo, quindi non è una sorpresa che uno controlli la valvola di controllo del minimo. Non appena qualcosa non torna a posto, invia un segnale all’ECM per farvi sapere che c’è un problema.

Il codice più comune è un P0505, che è un Idle Control System Malfunction. Ma mentre questo è il codice di controllo del motore più comune, non è l’unico che potrebbe indicarvi una valvola di controllo del minimo difettosa.

Velocità del minimo fluttuante

La valvola di controllo del minimo del vostro veicolo dovrebbe mantenere tutto regolare quando è al minimo, quindi ha senso che se si comporta male, la velocità del minimo fluttui. Mentre dipende da ciò che è sbagliato con la valvola, una velocità del minimo fluttuante è uno dei sintomi più comuni.

Tenete a mente che la velocità del minimo fluttuerà ancora di più quando si accendono o si spengono gli accessori, in quanto l’ECM non si adatta al carico che cambia senza una valvola di controllo del minimo.

Il minimo del motore

La valvola di controllo del minimo dovrebbe mantenere tutto coerente mentre si è al minimo. Ma se la valvola è bloccata aperta, chiusa, o da qualche parte nel mezzo, il risultato può essere un minimo irregolare. Si potrebbe essere in grado di “aggiustare” questo problema facendo girare al minimo a diverse altitudini o spegnendo i carichi del motore. Ma in realtà, non state risolvendo il problema – lo state solo nascondendo.

Tenete a mente che un motore al minimo ruvido legato a una valvola di controllo del minimo difettosa sarà a causa dell’aria o di troppa aria, e non dovrebbe consistere in accensioni irregolari del motore o altre condizioni più gravi. Se questo accade, è indicativo di un problema più profondo che dovrete risolvere anche se avete bisogno di sostituire la vostra valvola di controllo del minimo.

Engine Stalling

Se la valvola di controllo del minimo del vostro veicolo è abbastanza danneggiata, non si adatta affatto alle varie condizioni. Così, mentre potreste non avere problemi in alcune condizioni, altre potrebbero farlo andare in stallo completamente.

Tutto, da un cambiamento di altitudine all’accensione dell’aria condizionata, può causare lo stallo del vostro motore poiché non ha la capacità di adattarsi alle diverse condizioni. Anche se questo è raro, a meno che il vostro veicolo non abbia una valvola di controllo del minimo completamente sparata, non è nemmeno inaudito.

La funzione di una valvola di controllo del minimo

La valvola di controllo del minimo del vostro veicolo prende in considerazione tutte le variazioni e regola la velocità del minimo del vostro motore per mantenere tutto liscio. Potrebbe non essere il componente più sexy là fuori, ma senza di esso, il tuo motore può andare in stallo e puoi incorrere in vari problemi di prestazioni.

Mentre ti aspetti che il tuo motore mantenga un numero di giri costante indipendentemente da quello che stai facendo, il tuo motore non sarebbe in grado di farlo efficacemente senza una valvola di controllo del minimo.

Questo perché c’è una miriade di condizioni che influenzano la velocità del minimo del tuo motore. Tutto, dall’altitudine attuale al numero di accessori che il tuo motore è in funzione, può avere un impatto sulla velocità del minimo.

Posizione sbagliata della valvola di controllo del minimo

La valvola di controllo del minimo del tuo veicolo è per lo più integrata nel corpo dell’acceleratore nei motori moderni. Sui motori più vecchi, era un’unità esterna installata da qualche parte intorno alla presa d’aria. Da lì, può facilmente controllare il flusso d’aria al vostro motore per mantenere un minimo costante indipendentemente dal motore e dalle condizioni ambientali.

La buona notizia è che questo è tipicamente vicino alla parte superiore del vostro motore, quindi se state cercando di sostituirlo da soli, di solito è abbastanza facile da raggiungere. Ci sono pochi componenti che più facile da accedere che la valvola di controllo del minimo.

RELATO: 8 Sintomi di un cattivo corpo farfallato

Costo di sostituzione della valvola di controllo del minimo

Il costo medio per sostituire una valvola di controllo del minimo varia da $100 a $500. Tenete a mente che questi costi possono variare a seconda di ciò che si guida e dove lo si porta per le riparazioni. Mentre questo potrebbe sembrare una variazione di costo enorme, questo deriva quasi tutto dalla variazione dei prezzi delle parti.

È possibile trovare una valvola di controllo del minimo aftermarket per tra $50 e $400, e potrebbe essere necessario spendere ancora di più se si desidera una parte di ricambio OEM. Nel frattempo, i costi di manodopera sono di solito abbastanza a buon mercato, costando solo tra $50 e $100.

Tuttavia, questo significa che se si sta cercando di provare a risparmiare un po’ di soldi facendo il lavoro da soli, non si sta andando a risparmiare tutto ciò che molto rispetto ai costi di riparazione globale. Ma la buona notizia è che ci sono alcune parti che sono più facili da sostituire.

Di solito, tutto quello che dovete fare è scollegare e rimuovere un singolo bullone dal vecchio sensore e fare delicatamente leva. Da lì, tutto quello che dovete fare è avvitare il nuovo sensore e collegarlo. Infine, assicuratevi di scollegare la batteria prima di rimuovere il vecchio sensore.

Non solo questo vi impedirà di cortocircuitare accidentalmente qualcosa nel sistema, ma resetterete anche la spia del motore controllato nel processo.

Se la valvola di controllo del minimo è integrata nel corpo farfallato potresti dover sostituire l’intero corpo farfallato però, che è una storia più costosa.

23shares
  • Share
  • Tweet
  • Pin

Ciao, sono Magnus, il proprietario e lo scrittore di Mechanic Base. Lavoro con le auto da 10 anni, specializzato in diagnostica e risoluzione dei problemi. Ho creato questo blog perché ero stanco di trovare false informazioni sul web mentre cercavo informazioni sulle riparazioni. Spero che i miei contenuti vi piacciano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.