11 fatti interessanti sul Quarter Horse

Sharing is caring!

  • Share
  • Tweet
  • Pin
  • Reddit

I cavalli quarter sono spesso considerati la quintessenza del “cavallo tutto americano”. Dall’evocazione delle visioni del Pony Express ai corridori appariscenti del barile ai buoni vecchi cavalli da lavoro dei cowboy, i quarter horse sono tutto fuorché il cavallo d’America. Quindi con tutta questa popolarità equina vengono alcuni fatti e storie piuttosto affascinanti!

Tabella dei contenuti

1. La loro popolazione è in piena espansione

Se avete indovinato che l’American Quarter Horse è la razza più popolare in America, allora avete avuto ragione! Infatti, c’erano quasi 3 milioni di cavalli quarter registrati nel mondo nel 2014, con circa 74.000 nuove registrazioni presentate ogni anno. Non è un’impresa da poco, soprattutto considerando tutte le diverse razze e mix che ci sono.

Da lì, il Texas è la patria della più grande fetta di popolazione con oltre 420.000 cavalli Quarter americani che vivono solo lì. Per avere un po’ di prospettiva, nell’intero paese del Canada ci sono solo 250.000 cavalli quarter registrati. I cowboy texani – e le cowgirls – non mancheranno di questi fidati destrieri.

2. Sono veloci

. Sono veloci

Anche se i purosangue tendono ad avere tutta la gloria come corridori veloci, i Quarter Horses sono in realtà alcuni degli equini più veloci quando vengono seguiti su brevi distanze (sono velocisti, non corridori di resistenza). Infatti, quando ho scritto il mio articolo sulle 6 razze di cavalli più veloci, ho imparato che il Quarter Horse è stato cronometrato ad un impressionante 55 mph. Questa velocità a raffica li ha resi preziosi nei ranch e nelle fattorie.

3. I cavalli Quarter sono considerati “cavalli leggeri”

I cavalli leggeri sono generalmente classificati come cavalli sotto le 1.500 libbre, il che significa che sono in grado di essere veloci sui loro piedi e sono perfetti per una varietà di carriere tra cui l’equitazione da diporto, l’equitazione da trail, le corse, l’esposizione e il lavoro nei ranch, dove velocità e rapidità sono un must.

Da lì, i cavalli leggeri possono essere suddivisi per qualsiasi numero di ulteriori gruppi tra cui il paese di origine e la classe di formazione. Le classi di addestramento permettono di distinguere tra stock type, hunter type, saddle type o altro, con l’American Quarter Horse che appartiene alla classe stock type.

4. I cavalli Quarter hanno origini della costa orientale

Nonostante la loro associazione con l’ovest dell’America, i cavalli Quarter hanno in realtà le loro radici in Virginia, da stock spagnolo, in epoca coloniale. (fonte)

Anche se i cavalli dei coloni avevano uno scopo e un’utilità nell’arare le fattorie, si dimostrarono anche un divertente diversivo sotto forma di corse di cavalli, il più delle volte sotto forma di purosangue. E, non molto tempo dopo essersi stabiliti in Virginia e nelle Caroline, i coloni iniziarono a commerciare con gli indiani Chickasaw per un cavallo veloce che stavano allevando, più comunemente conosciuto come Spanish Barbs. Questi cavalli veloci furono a loro volta inizialmente portati in America attraverso la Florida dai primi esploratori spagnoli.

I coloni iniziarono quindi ad allevare i loro tradizionali cavalli purosangue con questi barbi spagnoli fin dai primi anni del 1600. Nel corso di 150 anni, è nato il “Celebrato Quarter Running Horse americano”, con “quarter” che si riferisce al quarto di miglio della maggior parte delle corse coloniali. Più tardi, il nome fu abbreviato in American Quarter Horse e il cavallo preferito dagli americani fu catapultato nel mainstream.

5. L’American Quarter Horse Association iniziò nel 20° secolo

L’American Quarter Horse Association (più comunemente conosciuta come AQHA) fu fondata nel 1940 con uno scopo specifico. Dal momento che i cavalli quarter si sono dimostrati avere un “senso della mucca” incorporato (stabile e livellato intorno a grandi animali, non facilmente spaventato e una comprensione naturale delle mandrie e del comportamento delle mucche) gli allevatori americani volevano conoscere e proteggere il pedigree della razza.

Il nome “Quarter Horse” era appropriato a causa dell’uso del quarto di miglio usato come un modo per determinare i cavalli degni per la neonata organizzazione. In una riunione del comitato esecutivo dell’AQHA del 1940, fu specificato che:

“Tutti i cavalli Quarter Horse devono essere in grado di correre un quarto di miglio in ventitré secondi o dimostrare di essere capaci di prestazioni da Quarter Horse in condizioni da ranch.”

Verbali della riunione del comitato esecutivo dell’AQHA del 22 aprile 1940

Da lì, molti altri allevatori volevano allevare quel temperamento e quel senso in altre razze in tutto il paese, mentre molti sportivi speravano di allevare quella velocità in altri cavalli, migliorando la resistenza e l’agilità su tutta la linea. (fonte)

6. Hanno una durata di vita decente

Grazie ad alcuni allevamenti robusti e ad un pool genetico relativamente ampio, i quarter horse tendono ad avere una durata di vita sana di circa 25 – 30 anni, anche se spesso possono vivere più a lungo. Infatti, il più vecchio cavallo vivente di cui si abbia notizia era un purosangue (una delle razze che hanno contribuito a creare il quarter horse) chiamato Old Billy, che ha vissuto fino a 62 anni!

7. Uno dei cavalli da corsa di maggior successo al mondo era un Quarter Horse

Anche se i purosangue della Triple Crown ricevono la maggior parte della stampa, si scopre che uno dei cavalli da corsa di maggior successo di tutti i tempi era, infatti, un quarter horse di nome Easy Jet. Nato nel 1967, aveva 38 corse al suo attivo, e 27 di queste gare si sono concluse con delle vittorie. È stato nominato campione di puledro di 2 anni nello stesso anno in cui è stato anche nominato campione del mondo dei cavalli da corsa e stallone campione, un onore raramente concesso a un cavallo così giovane.

Ha anche la particolarità di aver generato tre futuri vincitori di corse. Negli anni ’80, le quote di allevamento di Easy Jet valevano più di 30 milioni di dollari. (fonte)

8. I cavalli quarter sono, in generale, piuttosto freddi

A differenza dei loro antenati più nervosi (i purosangue), i cavalli quarter sono generalmente considerati piuttosto rilassati. Sono equilibrati, stabili, intelligenti e adattabili. A causa di questa stabilità, il Quarter Horse americano è una grande scelta per un cavallo di famiglia e una scelta sicura per il primo cavallo di un bambino. Sono anche adattabili alle mandrie, quindi fanno ottime aggiunte alle fattorie con mandrie di cavalli consolidate.

“NS on Dunny” by lostinfog is licensed under CC BY-SA 2.0

9. L’AQHA ama l’inclusività

Sì, naturalmente la prole di due cavalli quarter è considerata un quarter horse registrabile, ma sapevate che anche un incrocio quarter horse/purosangue è riconosciuto dall’associazione? Questi incroci sono chiamati Appendix Quarter Horses e possono competere in eventi quarter horse ufficialmente riconosciuti. Ci sono tutti i tipi di altri fatti interessanti specifici dell’Appendix Quarter Horse, controlla 9 fatti sull’Appendix Quarter Horse se sei interessato.

Ci sono “Tipi” distinti di Quarter Horse

Quando si tratta di categorie di quarter horse per l’allevamento, generalmente sono classificati secondo le qualità fisiche ed estetiche, identificandoli come uno dei tre tipi: bulldog/fondazione, halter o purosangue/cacciatore.

Tipo Bulldog: Questa conformazione si trova generalmente nei lavori di ranch o di fattoria. Hanno la giusta resistenza per essere dei veri cavalli da lavoro e hanno una corporatura robusta e tozza, specialmente per quanto riguarda le gambe e i quarti posteriori. Le loro spalle saranno solide e molto muscolose, il garrese rotondo e il petto a forma di botte. I tipi Bulldog sono definiti dalla forza e dalla robustezza.

Questo tipo ricorda più le vecchie linee di sangue di fondazione, anche se i cavalli non devono necessariamente essere di fondazione per esibire questo tipo.

Il tipo purosangue: I cavalli quarter horse sono un contrasto con il tipo bulldog. Essi tendono ad essere più eleganti e più stretti nel tipo di corpo, ma ancora con muscoli forti. La loro testa sarà spesso più lunga ed elegante – non così elegante come quella di un arabo o di un purosangue, ma certamente meno larga di un quarter horse di tipo bulldog. Se hanno alcune qualità da bulldog, saranno generalmente usati per competizioni western. Se sono più orientati verso le caratteristiche del purosangue, molto probabilmente saranno inseriti in eventi di corsa.

Tipo Halter: Questo quarter horse sarà un misto dei tipi bulldog e purosangue. Possiedono tipicamente una forte muscolatura, una testa e un collo raffinati, e hanno un dorso più corto. Sono tipicamente allevati specificamente per competere in halter anche se alcuni sono abbastanza versatili da cavalcare pure.

11. I Quarter Horses sono un arcobaleno

Gold Champagne AQHA Horse

Il Quarter Horse americano può essere trovato in una vasta gamma di colori. Sorrel, Chestnut e Bay sono i colori più comuni, ma possono venire in grigio, dun, buckskin, black roan e persino palomino! Alcuni cavalli possono avere marcature bianche sotto forma di stelle o fuochi d’artificio sui loro volti o calze o calzini sulle gambe.

Su uno spettro più raro si possono vedere cavalli Quarter americani in colori come grulla, champagne, argento e persino Appaloosa. Sì, è vero, ci sono alcuni cavalli registrati purosangue AQHA con colorazione Appaloosa.

Spero che abbiate imparato qualche curiosità sull’American Quarter Horse con questi 11 fatti. Sono una razza veramente versatile che ogni cavaliere dovrebbe provare a possedere almeno una volta nella vita.

  • Profilo della razza Quarter Horse – con storia e immagini
  • 71 idee di nome per il tuo Quarter Horse
  • 6 migliori razze di cavalli da ranch

Iscriviti alla nostra newsletter

Entra nella nostra mailing list per ricevere gli ultimi aggiornamenti e ottenere l’accesso alla libreria di risorse GRATIS!

Ti sei iscritto con successo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.